IT:Panchià: Unterschied zwischen den Versionen

Aus kommunalflaggen.eu
Wechseln zu: Navigation, Suche
(Fotografie dal WWW (municipio))
(Fonti)
 
Zeile 113: Zeile 113:
 
[[Kategorie:Gonfalone tipo 3b (tre pendoni a punta)]]
 
[[Kategorie:Gonfalone tipo 3b (tre pendoni a punta)]]
 
[[Kategorie:Gonfalone:Tre merli guelfi al bilico]]
 
[[Kategorie:Gonfalone:Tre merli guelfi al bilico]]
 
[[Kategorie:Arancione-Verde-Rosso-Azzurro-Arancione-Giallo-Verde]]
 
  
 
[[Kategorie:Fotografie dal WWW]]
 
[[Kategorie:Fotografie dal WWW]]

Aktuelle Version vom 28. Juni 2022, 18:31 Uhr

Italia IT panchia-g4.jpg
Trentino-Alto Adige
Trento (TN)
Com. territoriale della Val di Fiemme

29.11.1928-21.01.1947 parte di Ziano di Fiemme

Stemma

IT: Blasonatura: Trinciato di rosso e di verde alla cotissa ondata d'argento, caricato di una pianta di miglio d'oro fruttata d'argento, attraversante in palo sul tutto; il capo d'azzurro al monte di tre cime d'argento.
Corona: civica di Comune.
Ornamenti: A destra una fronda d'alloro, fogliata al naturale, fruttata di rosso, a sinistra una fronda di quercia, ghiandifera al naturale; entrambe legate da un nodo d'oro.
(B.U.)

IT: in primo piano la pianta del miglio, che nasce dalla campagna, di colore verde, insistente su un rio ondulato (il Rio Bianco)e sul paese in rosso; in alto, le montagne simbolizzano araldicamente le catene montuose del Lagorai con la Litegosa e del Latemar con il Cornon; sono in colore argenteo come richiamo alle nevi invernali ed alle abbondanti acque che ne sgorgano; l'azzurro dello sfondo simboleggia il colore del cielo della Valle. (Statuto)

Gonfalone

IT: Parte anteriore: drappo di seta rettangolare terminante a tre punte, frangiato d'argento, di colore blu, ornato di ricami d'argento e caricato al centro dello stemma comunale.
Nella parte superiore della corona civica l'iscrizione "Comune di Panchià".
Parte posteriore: drappo di seta, suddiviso in sette banche verticali: colorate, da sinistra nell'ordine: arancione, verde, rosso, azzurro, arancione, giallo, verde.
(B.U.)

IT: l gonfalone, adottato contestualmente allo stemma, è un drappo di seta rettangolare terminante, in basso, con tre punte frangiate di colore argento. La parte anteriore di colore blu è caricata nel centro dallo stemma comunale, contornato da foglie d'alloro e di quercia, e sormontato da una corona civica a nove punte merlate. La faccia posteriore del drappo di seta è suddivisa in sette bande verticali di uguale lunghezza , colorate, da sinistra nell'ordine, in arancione, verde, rosso, azzurro, arancione, giallo e verde; esse richiamano i colori della bandiera dell'antica Regola di Tesero, alla quale apparteneva (insieme con quella di Ziano) anche la "Villa di Panchià", che ebbe così il primo riconoscimento quale nucleo socio-politico rappresentativo ed autonomo nella suddivisione amministrativa della Magnifica Comunità di Fiemme e venne definitivamente eretta in Comune autonomo agli inizi del 1947. (Statuto)

Informazioni e fotografie dal comune

Il gonfalone è stato adottato contestualmente all'approvazione dello stemma comunale, con deliberazione del consiglio comunale n. 264 del 27.07.1984.

(e-mail dal comune, 28/03/2022)

Fotografie dal WWW

Bandiera

Fotografie dal WWW (municipio)

Foto del municipio su Wikimedia Commons mostra nessuna bandiera

Osservazioni proprie

presso il municipio solo bandiera di Provincia, Italia, Europa (10/09/2021)

Informazione dal comune

Il Comune di Panchià non dispone di bandiera.

(e-mail dal comune, 28/03/2022)

Fonti

  • Approvazione stemma del Comune di Panchià (Deliberazione della Giunta Provinciale n° 9957 del 05/10/1984) nel Bollettino ufficiale della Regione Autonoma Trentino - Alto Adige n. 43 del 06/11/1984, pp. 2408-2409
  • Approvazione gonfalone comunale di Panchià (Deliberazione della Giunta Provinciale n° 5240 del 07/06/1985) nel Bollettino ufficiale della Regione Autonoma Trentino - Alto Adige n. 33 del 23/07/1985, pp. 1452-1453
  • Comune di Panchià - Statuto su comune.panchia.tn.it